Si è tenuta ieri sera, in data 3 Agosto 2018, la seconda serata della manifestazione “VassInsieme, Premio Gabbiano Gianpiero Foglia”, giunta alla sua ventunesima edizione  che ha come tema “La forza dell’incontro: reti, accoglienza, solidarietà”. Essa, nelle giornate dal 2 al 5 Agosto, porta nel territorio picentino diverse personalità su scala regionale –e non solo-, contraddistintesi per il loro impegno nel mondo del sociale e della legalità, grazie all’Organizzazione Sociale di Volontariato “Il Gabbiano”. Un evento che coinvolge direttamente tutti i cittadini, dai bambini agli anziani, che annualmente e in modo affluente si apprestano a parteciparvi.

Nella giornata di ieri, VassInsieme ha quindi animato Piazza del Popolo prima con “VassiGiocando ” nel pomeriggio, offrendo divertimento gratuito ai bambini e ragazzi (da sempre al centro delle iniziative promosse dall’associazione) e poi con un acceso dibattito sulla solidarietà e la collaborazione che lega le diverse associazioni presenti nel salernitano.

VassInsieme 2018 IMG-20180804-WA0030

La discussione è stata condotta da Letizia Giancola, coordinatrice dell’associazione “Cittadini contro le mafie e la corruzione”, attiva nel contrasto alle emergenze criminali sia regionali che nazionali, che con la sua esperienza nel campo delle organizzazioni no-profit ha saputo enunciare e spiegare il tema di questa seconda serata. Sono poi seguiti i saluti della dott.ssa Valentina De Filpo, presidente del “Gabbiano”, che ha ringraziato gli ospiti lì presenti per il loro contributo sia nella manifestazione che nei diversi progetti svolti nel territorio. La parola è passata, dunque, ad Angela Delle Donne, consigliere delegato alle associazioni della Giunta Comunale di Giffoni Valle Piana, la quale ha rimarcato la stretta collaborazione tra il mondo del sociale e le Istituzioni, dichiarandosi sempre predisposta a favorire questa coordinazione. Importanti le parole pronunciate da Don Alessandro Bottiglieri, parroco dell’Unità Pastorale Giovanni Paolo II – San Lorenzo e collegato all’ANSPI, il quale ha enunciato le diverse attività oratoriali e non solo che hanno coinvolto dal suo arrivo a Giffoni centinaia di bambini ed adolescenti, avvicinandoli alla fede e alla comunità. Egli ha quindi spiegato la necessità della cooperazione tra i diversi Enti (sociali, ecclesiali ed istituzionali) per rendere attiva la cittadinanza nella società. E’ poi intervenuto  Giuseppe  Maiorano, segretario del  South Land ONLUS, che ha illustrato l’importanza della fusione tra le associazioni, raccontando di come , proprio grazie ad essa, hanno realizzato un campo scuola dal 5 all’8 luglio presso l’ex Caserma Forestale in località Piani di Giffoni Valle Piana, dove i ragazzi hanno svolto escursioni e  giochi all’insegna delle bellezze naturalistiche del territorio. Ultimo, ma non per importanza, Gennaro Carbone dell’associazione NOI, il quale ha indicato la rete come la parte più bella ed utile nel campo associazionale, se essa avviene in un modo coerente e rispettoso degli ideali di ciascun ente coinvolto. Ha poi concluso dicendo che <<la rete è l’unico posto in cui 1+1 non fa due, ma 10, 100 e 1000>>, lasciando a tutti un messaggio di solidarietà non indifferente.

 

La serata è poi proseguita con l’esibizione della scuola di ballo Sabry Dance e, dalle 22.30, con lo Schiuma Party presidiato dalla Comitiva Events, che ha raccolto in modo naturale e divertente grandi e piccini. Anche quest’anno, VassInsieme ha richiamato una forte partecipazione dalla comunità locale e regionale, offrendo  degustazioni di pizza, panini e dolci, andati a ruba nei vari stand e ha dimostrato il suo essere, ancora e sempre, “tra la gente e per la gente”

Alessia Foglia > Volontaria “Il Gabbiano”

VassInsieme 2018